Posts tagged ‘SSD’

Breve resoconto di “archlinux incontra eeepc 901″

Eccomi a scrivere un paio di righe, ovviamente le sto scrivendo dal piccolo eeepc901 finalmente animato da una aggiornatissima archlinux :)

I dettagli li rimando, lascio solo un breve resoconto dell’installazione e della prima configurazione.

Partizioni Originarie

Il disco principale dell’eeepc (4 GB) si presenta partizionato in 4 partizioni. Le prime due sono utilizzate da xandros (di cui una in sola lettura). Le restanti 2 sono due piccole partizioni di circa 8 MB (mega!), una utilizzata per eventuali aggiornamenti bios (è possibile copiarci li il file del bios e al boot questo verrà aggiornato), e l’altra utilizzata per la funzione fastboot del bios.

Io ho piallato tutto eccetto l’ultima partizione, visto che il fastboot è assai splendido :)

Eventuali aggiornamenti del bios li farò passare da una pennetta usb.

Installazione di arch

Ho usato un masterizzatore dvd usb e l’iso di test 2008.12, per installare un sistema base.

Ho creato un’unica partizione nel disco da 4GB (eccetto quella per il fastboot) e l’ho formattata in ext2.

Niente swap.

Ho in seguito utilizzato la connessione ethernet (il modulo era già presente nel kernel) per compilare il modulo wifi (rt2860, si trova in AUR).

netcfg ha qualche problemino a funzionare. Seguendo il consiglio del wiki di arch ho optato per wicd.

Xorg funziona splendidamente senza dover scrivere nessun file di configurazione. Nota: ricordarsi di installare hal e aggiungerlo ai demoni, altrimenti xorg parte senza le periferiche di input e bisogna riavviare la macchina.

Improving it!

Tra le prime cose che ho fatto, ho montato un tmpfs in /tmp e lì ci ho fatto anche cachare (non è una brutta parola!) firefox.

Oggi ho un po giocato con i kernel di robertek, uno zen ricompilato su misura (oserei dire “striminzito”, sono 5MB) per il 901.

Installato il kernel zen-eee dal suo repo, ho installato anche acpi-eee901, che contiene gli script acpi per gestire i tasti funzione. Contiene anche il programma asusosd, che lanciato all’avvio di openbox mi da un riscontro visivo con un popup quando alzo/abbasso volume e luminosità.

Successivamente ho ricompilato il kernel zen-eee per includere un po di moduli che non so per quale motivo erano stati lasciati fuori.

A breve scrivero di qualche altro pasticcio, e di tutto quello che causa dimenticanza e fretta ho sicuramente dimenticato di dire.

Pacman su SSD

E’ semplicemente assurdo quanto veloce sia pacman con ext2 su una SSD.

Pazzesco :)

Ah, eeepc 901 powered by arch :)

E’ arrivato il piccolino (eeepc 901)

Due giorni fa mi è stato consegnato l’eeepc 901 che avevo ordinato il primo dicembre da Wireshop.

Ovviamente ho scelto la versione Linux, e non solo perchè ha una SSD più capiente, ma anche per dimostrare come consumatore il mio apprezzamento verso il pinguino.

Prime veloci impressioni:

  • è piccolo! però si mantiene ancora utilizzabile. La tastiera richiede un minimo di pazienza per adattarcisi. Questo post lo sto scrivendo proprio dalla sua mini tastiera, e non ho grosse difficoltà.
  • Lo schermo mi piace: molto luminoso ma utilizzabile anche a livelli di luminosità bassi (con miglioramento dell’autonomia della batteria). La risoluzione è sufficiente per lavorare, forse è un po’ troppo alta per le dimensioni del display, però questo fa si che la densità di pixel sia molto alta e così l’immagine appare molto nitida.
  • Xandros non è poi così male. Sarà giocattoloso e tutto il resto, però il suo sporco dovere lo fa, e anche l’integrazione con l’hardware è ottima: tasti funzione perfettamente funzionanti e con feedback visivo (popup)

Altre cose le scriverò in seguito.

A causa di altri impegni, non sono ancora riuscito a smanettarci come vorrei (qualcuno ha detto arch?). Da sabato però il piccolino dovrà sopportare una lunga serie di esperimenti :)